Vai al contenuto principale

Un giorno torneranno i prati, avrebbe detto Ermanno Olmi, e un giorno torneranno anche i cinema. Tornerà il rito sociale del cinema e tornerà, finalmente, la vita. E se un po’ di quella vita, un po’ di quella normalità, prendesse forma già adesso? Il Visionario di Udine, Cinemazero di Pordenone e La Cineteca del Friuli hanno attivato questa nuova piattaforma per portare a casa vostra film e documentari del nostro territorio. Una selezione preziosa che offrirà nuovi titoli ogni settimana.

  • Trieste Giallo Nera
    Giampaolo Penco, ITA, 2015

    1914: l’anno in cui comincia la prima guerra mondiale, l’ultimo anno di Trieste come grande porto dell’Impero Austro-Ungarico. Accompagnati da giornalisti, scrittori, storici e da un testimone d’eccezione, Gillo Dorfles, classe 1909, puntiamo la lente su quell’anno cruciale.

    documentario, 60'
  • Trieste Verde Bianco Rossa
    Giampaolo Penco, ITA, 2018

    Il 3 novembre 1918 attracca sul Molo San Carlo l’incrociatore Audace: la guerra è finita e, dopo 500 anni di permanenza nell’Impero Austro-Ungarico, Trieste è italiana. Nulla sarà come prima. Il film racconta tutti i passaggi dei primi anni della Trieste italiana, dal 1918 all’avvento del fascismo.

    documentario, 60'
  • Avasinis 2 maggio 1945
    Dino Ariis, Renata Piazza, ITA, 2007

    Una squadra di SS in ritirata piombò il 2 maggio 1945 nel piccolo centro di Avasinis, in comune di Trasaghis, compiendo un massacro. Le vittime furono 51, in maggioranza anziani, donne e bambini.

    documentario, 97'
  • Per mano ignota
    Cristian Natoli, ITA, 2012

    Un giovane magistrato alla ricerca della verità. Un giornalista determinato. Una donna accusata ingiustamente di un atroce delitto. La storia di questi e di molti altri personaggi, tutti protagonisti, loro malgrado, di una drammatica vicenda di provincia diventata ben presto una tragica vicenda italiana.

    documentario, 59'
  • Il paese dell’uva. Casarsa 1950-1963
    Elio Ciol, ITA, 2018

    Il ciclo dell’uva, la nascita della Sagra del vino e lo sviluppo della Cantina sociale nelle immagini, rigorosamente in bianco e nero, girate dal grande fotografo nella sua Casarsa.

    documentario, 37'
  • Grappoli d’oro
    Elio Ciol, Riccardo Castellani, ITA, 1957

    Premiato all’epoca al Concorso Nazionale di Montecatini organizzato dalla Federazione Italiana dei Cineclub, il cortometraggio illustra le diverse fasi della produzione del vino: la cura delle viti, la vendemmia, la vinificazione.

    documentario, 14'
  • Segni particolari nessuno
    Paolo Comuzzi, ITA, 2010

    La storia di Federico Tavan, uno dei più importanti poeti friulani contemporanei, i cui versi impetuosi e ribelli sono stati apprezzati anche fuori dall’Italia.

    documentario, 88'
  • Elio Bartolini
    Massimo Garlatti-Costa, ITA, 2010

    Elio Bartolini è uno dei maggiori e forse dei meno conosciuti intellettuali italiani del dopoguerra. Romanziere, poeta, scrittore, sceneggiatore, regista, storico: Elio Bartolini è stato tutto questo, ma soprattutto è stato un uomo che voleva vedere, sapere e capire, e quindi raccontare.

    documentario, 33'
  • PAROLE POVERE
    Francesca Archibugi, ITA, 2013

    Amici, luoghi, sorrisi. La storia di Pierluigi Cappello, che è necessariamente la storia di una terra e di un popolo, scorre sullo schermo così come scorreva nella quotidianità.

    documentario, 60'
  • Tutte le anime del mio corpo
    Erika Rossi, ITA/SLO, 2017

    Ritrovato il diario di guerra dopo la sua morte, una figlia scopre chi era veramente sua madre: una relazione tra due donne nel momento estremo in cui una cessa di vivere e l’altra continua ad esistere.

    documentario, 59'
  • The Good Life
    Niccolò Ammaniti, ITA, 2014

    Lo scrittore Niccolò Ammaniti racconta tre storie di italiani partiti come hippie per l’India che hanno trovato lì il senso della loro esistenza: tre protagonisti dell’unica migrazione mossa dal sogno della libertà e dell’amore.

    documentario, 66'
  • La vie di là. Friulani dell’Est Europa
    Marco D'Agostini, ITA, 2010

    Lâ Vie di Là è un viaggio “on the road” tra Slovacchia, Ucraina, Romania e Ungheria. Un percorso di seimila chilometri ricco di incontri e testimonianze di emigrati di vecchia e nuova generazione.

    documentario, 52'
  • La rosa di Valentino
    Pier Paolo Giarolo, ITA, 2012

    Nasce tutto con un dono. Quando Valentino chiede a sua moglie Eleonora cosa desidera per i trent’anni di anniversario, lei suggerisce una pianta di rose. Valentino gliene regala trenta. Oggi il giardino della coppia è uno dei roseti più grandi di Europa.

    documentario, 52'
  • Diec. Il miracolo di Illegio
    Thomas Turolo, ITA, 2019

    Un uomo chiude il cassone di un camion e parte. Dettagli di un’opera d’arte si alternano ai paesaggi, poi il camion si ferma su una strada di montagna. L’uomo telefona, col dubbio d’essersi perso…

    docufilm, 71'
  • Quando la terra chiama
    Massimo Garlatti-Costa, ITA, 2016

    Il dramma del terremoto del 1976 in Friuli raccontato dalla voce dei friulani che lo vissero lontani nelle loro terre di emigrazione: Australia, Canada, Francia, Svizzera, Italia, Lussemburgo, Danimarca, Regno Unito e che si adoperarono in tutti i modi per aiutare la propria terra d’origine e la propria gente.

    documentario, 54'
  • Sotto le stelle fredde
    Stefano Giacomuzzi, ITA, 2019

    Un racconto sulla vita in montagna, per parlare dell’uomo, del suo rapporto con gli animali e la natura, ma prima di tutto con il tempo.

    documentario, 62'
  • Uomini di terra – L’antica civiltà dei Castellieri
    Massimo Garlatti-Costa, ITA, 2008

    Il documentario racconta l’antica civiltà dei Castellieri, la misteriosa civiltà che ha preso il nome dagli enormi terrapieni che innalzava e che hanno dominato la pianura friulana 4000 anni fa.

    documentario, 26'
  • THE NEW WILD. VITA NELLE TERRE ABBANDONATE
    Christopher Thomson, A/Ita/UK, 2017

    L’Italia e il Friuli come non si sono mai visti: tanti piccoli paesi abbandonati dall’uomo e la natura che, lentamente, riprende possesso dei propri spazi, andando a disegnare “nuovi paesag

    documentario, 68'
  • TRIESTE, YUGOSLAVIA
    Alessio Bozzer, ITA/HR/BIH, 2017

    Dalla metà degli anni ’50 la Piazza Ponterosso, nel centro di Trieste diventa per tutti gli abitanti dell’allora Yugoslavia, un mito, la meta prediletta per lo shopping, il luogo simbolo dell’occidente.

    documentario, 62'
  • I VOLTI SPIRITUALI DEL FRIULI
    Marco D'Agostini, ITA, 2014

    Sentire, meditare, esistere. I volti spirituali del Friuli rappresenta un viaggio nelle parole e nei luoghi di sei ricercatori spirituali che affrontano in modo personale e autentico la loro esistenza.

    documentario, 60'
  • FRONTE DEL ROCK (THE OTHER SIDE OF ROCK)
    Massimo Garlatti-Costa, ITA, 2008

    Un viaggio attraverso il mondo del rock underground nella provincia italiana alla scoperta di una realtà fatta di passioni, di sogni e soprattutto di inesauribili speranze.

    rockumentary, 52'
  • UN PAESE DI PRIMULE E CASERME
    Diego Clericuzio, ITA, 2013

    In una regione come il Friuli Venezia Giulia dove sono passate tre guerre in meno di un secolo, che ne è delle storie dei singoli, di chi ha vissuto e lavorato con, per, dentro le caserme e nei siti militari?

    documentario, 66'
  • JONAS
    Gideon Bachmann, DE/USA, 1968

    Un viaggio breve ma densissimo nell’universo creativo di Jonas Mekas e sul suo modo di fare cinema underground. Ma anche un documentario sulla New York del 1968.

    documentario, 33'
  • FELLINIKON
    Gideon Bachmann, USA/ITA, 1969

    Gideon Bachmann documenta, in un film di montaggio, ritmato ed eccentrico per effetti visivi, la preparazione e le riprese di alcune scene del Satyricon di Federico Fellini.

    documentario, 35'
  • L’ESTATE DI GIACOMO
    Alessandro Comodin, ITA/FR/BE, 2011

    Opera prima di Alessandro Comodin, premiata a Locarno, L’estate di Giacomo descrive (dolcemente) il passaggio della “linea d’ombra”: l’iniziazione di due ragazzi alla vita adulta.

    drammatico, 78'
  • THE SPECIAL NEED
    Carlo Zoratti, ITA/DE, 2013

    Favola on the road, ma prima ancora potente indagine sentimentale, The Special Need racconta la normalità della diversità senza mai perdere di vista la leggerezza della narrazione.

    documentario, 83'
  • NOTE DAL FRONTE
    A.a.v.v., ITA, 2015

    Musica, parole e immagini della Grande Guerra. Canzoni popolari di guerra e motivi inediti fanno da colonna sonora a pellicole girate “dal vero” da operatori italiani, austro-ungarici e americani negli anni del primo conflitto mondiale.

    documentario, 75'
  • TINISSIMA. IL DOGMA E LA PASSIONE
    Laura Martinez Diaz, Messico, 2011

    Il documentario ricostruisce il percorso cronologico dell’artista e fotografa di origini friulane, partendo dall’infanzia e adolescenza di Tina a Udine, fino alla sua dipartita dall’Italia.

    documentario, 52'
  • TOO MUCH JOHNSON
    Orson Welles, USA, 1938

    Clamoroso ritrovamento dell’unica copia rimasta di Too Much Johnson, perfettamente intatta nei magazzini di Cinemazero. Un film comico, una lunga slapstick comedy, firmata Orson Welles, che si rifà alle comiche degli anni ’20.

    commedia, 67'
  • FMM: FELLINI, MASTROIANNI, MASINA
    Gideon Bachmann, ITA, 1985

    Interviste esclusive e inedite sul set di Ginger e Fred, tra aspettative, ambizioni e realizzazione di un film in un particolare momento storico.

    documentario, 17'
  • THE TIGER’S COAT. PELLE DI TIGRE
    Roy Clements, USA, 1920

    La sola prova cinematografica ad oggi superstite della breve esperienza hollywoodiana della fotografa udinese Tina Modotti, che del film è la protagonista.

    drammatico, 64'
  • GLI ULTIMI
    Vito Pandolfi, ITA, 1963

    Ispirato al racconto di Turoldo “Io non ero un fanciullo”, il film è ambientato nel Friuli contadino degli anni ‘30, raccontato attraverso gli occhi del bambino protagonista, Checo.

    drammatico, 93'
  • Ritorno al Tagliamento
    Gloria De Antoni, ITA, 2006

    Gloria De Antoni riaccompagna sul set di “Addio alle armi” (1957) Franco Interlenghi, che fu con Rock Hudson, Jennifer Jones, Vittorio De Sica, Alberto Sordi e Leopoldo Trieste tra gli interpreti del film.

    documentario, 56'
  • Prime di sere
    Lauro Pittini, ITA, 1993

    Trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo di Carlo Sgorlon, il cui protagonista, Eliseo, torna al paese d’origine dopo la condanna per omicidio e una carcerazione durata 27 anni.

    drammatico, 90'
  • Gloria: apoteosi del soldato ignoto
    AA.VV., ITA, 1921

    Tutte le fasi della cerimonia del Milite Ignoto, dalla preparazione del carro funebre allestito a Trieste all’arrivo a Roma e alle grandi manifestazioni del 4 novembre nelle principali città italiane.

    Realizzato da Federazione Cinematografica Italiana e Unione Fototecnici Cinematografici

    documentario, 67'
  • I dimenticati della Transiberiana
    Christiane Rorato, ITA/FR, 2017

    Dal Friuli alla Siberia, l’epopea degli emigranti friulani che, negli anni a cavallo fra ‘800 e ‘900, contribuirono alla costruzione della mitica ferrovia Transiberiana, completata un secolo fa.

    documentario, 83'
  • Le ragazze di Trieste
    Chiara Barbo, Andrea Magnani, ITA/USA, 2008

    La storia, o meglio, le storie di quelle ‘ragazze di Trieste’ che nei primi anni Cinquanta sono partite da Trieste per emigrare negli Stati Uniti. Giovanissime, hanno scelto di seguire un sogno, un progetto di vita, un amore.

    documentario, 45'
  • Pieri Menis
    Lauro Pittini, ITA, 1999

    Le pagine dello scrittore bujese Pietro Menis, tradotte in immagini, rievocano attraverso lo sguardo di un bambino la vita nel Friuli collinare di un secolo fa e il fenomeno dell’emigrazione minorile.

    documentario, 37'
  • Primavera
    Annedi Delli Zotti, Antonio Seguini de Santi, ITA, 1958

    Un tripudio di forme e colori sul risveglio della natura in primavera, dalle Alpi Carniche alle lagune di Grado e Marano, enfatizzato dalla Suite No. 1 del Peer Gynt di Edvard Grieg.

    documentario, 8'
  • L’amore… una volta
    Michele Federico, ITA, 2006

    Quando una società cambia, cambia anche il modo di innamorarsi e di amarsi? Una serie di interviste ad alcuni anziani del Friuli ci aiuta a trovare, nel raffronto con il presente, una risposta.

    documentario, 55'
  • Dietro le spiagge, sopra le colline
    Giulio Mauri, ITA, 1976

    Incantevole escursione fra le bellezze e la storia del Friuli. Realizzata alla vigilia del terremoto del 6 maggio 1976, diventa l’ultima testimonianza filmata di Gemona e Venzone prima della loro distruzione.

    documentario, 18'
  • Friuli: luoghi, storia, genti
    Gianenrico Vendramin, ITA, 1979

    Vecchi edifici, monumenti, castelli e altre vestigia, accanto alle antiche tradizioni, testimoniano ovunque la lunga storia del Friuli Venezia Giulia, su cui però incombe da sempre la minaccia del terremoto.

    documentario, 93'
  • Dongje il fogolar
    Giorgio Trentin, ITA, 1962

    I monumenti, gli antichi edifici, gli scorci, le strade, gli angoli più caratteristici e gli interni con il fogolâr, simbolo della friulanità, in un classico su Gemona prima del terremoto del 1976.

    documentario, 10'
  • Grado e la laguna di Aquileja
    Produzione Cines, ITA, 1910

    Un affascinante itinerario fra le terre e il mare della laguna, le calli gradesi e le vestigia aquileiesi nella più antica testimonianza filmica del Friuli Venezia Giulia a oggi sopravvissuta.

    documentario, 3'
  • Lignano
    Antonio Seguini De santi, ITA, 1963

    Girato su commissione dell’Azienda Autonoma di Soggiorno di Lignano, il documentario testimonia l’esplosione del boom turistico ed edilizio della località balneare nei primi anni Sessanta.

    documentario, 12'
  • Ritratto di un paese
    Romolo Marcellini, ITA, 1949

    Nei toni della propaganda sull’efficacia del Piano Marshall, si illustra la ripresa nel dopoguerra delle coltellerie di Maniago, la cui produzione da domestica e artigianale sta diventando industriale.

    documentario, 10'
  • LA CITTÀ DI ANGIOLINA
    Gloria De Antoni, Oreste De Fornari, ITA, 2010

    Trieste ai tempi del film Senilità. Tratto dall’omonimo romanzo di Italo Svevo, Senilità (1962) di Mauro Bolognini è un film simbolo di Trieste. A distanza di 50 anni, i giorni delle riprese rivivono nei ricordi degli attori e di altri testimoni.

    documentario, 50'
  • I SENTIERI DELLA GLORIA
    Gloria de Antoni, ITA, 2005-2011

    In viaggio con Mario Monicelli sui luoghi della Grande Guerra. Girato in Friuli nell’estate 2004 e completato con riprese successive a Roma, il reportage segue il ritorno di Mario Monicelli, a distanza di 45 anni, sui set del film La grande guerra, Leone d’Oro alla Mostra di Venezia del 1959.

    documentario, 52'
  • BORA SU TRIESTE
    Gianni Alberto Vitrotti, ITA, 1953

    Gli effetti caratteristici e turbinosi della bora, l’impetuoso vento gioia e tormento dei triestini, sono stati filmati con esiti a volte divertenti e surreali. Leone d’Argento a Venezia.

    documentario, 12'
  • LA CARNIA TACE
    Dante Spinotti, Sergio De Infanti, Gianni Lari, ITA, 1980

    Efficace testimonianza di mutamenti e alterazioni, nell’arco di pochi decenni, di ambienti naturali, modi e stili di vita. Una visione insieme lirica e politica della montagna friulana.

    documentario, 31'
  • SAHARA. LOVE IN THE DESERT
    George Melford, USA, 1929

    Lo scontro fra le tribù del deserto e i bianchi colonizzatori in un film romantico-avventuroso di fine anni ’20 uscito in USA con musica e dialoghi e poi “ammutolito” in Italia.

    sentimentale, 57'
  • ARCHITETTURA RUSTICA IN CARNIA
    Giorgio Trentin, ITA, 1969

    Il cortometraggio raccoglie testimonianze di un passato minacciato da fenomeni quali il degrado, l’abbandono, la dismissione di attività legate a una cultura di tradizione secolare.

    documentario, 14'
  • LE BANDE DI ORZANO
    Giorgio Trentin, ITA, 1964

    Partendo dalla curiosa “rivalità” fra due bande musicali del piccolo paese del Cividalese, in pochi minuti si raccontano i ritmi e la quotidianità dei suoi abitanti.

    documentario, 10'
  • CARNIA MISTICA
    Chino Ermacora, ITA, 1955

    Con stile austero e una fusione perfetta fra immagini e commento, si racconta l’antico rito carnico del bacio delle croci nella Pieve di San Pietro di Zuglio.

    documentario, 10'
  • FORUM JULII
    Antonio Seguini de Santi, Luigi Michelazzi, ITA, 1962

    Nella struttura del documentario si inserisce un esile elemento di fiction: tre amici giungono a Cividale per la tradizionale Messa dello Spadone e per visitarne gli antichi monumenti.

    documentario, 17'